28 gennaio 2011

[serie tv] Vampire Diaries: la serie tv

Locandina
La serie tv The Vampire Diaries è ovviamente tratta dalla saga della Smith Il diario del Vampiro. C'è chi dice che sia una serie Paranormal Romance, chi un Horror, chi un Urban fantasy e chi solo una serie sui Vampiri. Non saprei, ormai i generi si etichettano "dal basso" cioè ognuno pone le tag come gli pare, perciò vince la maggioranza. Una cosa è certa, ci sono i Vampiri e c'è il triangolo amoroso che va molto di moda da qualche anno a questa parte tra i ragazzi, ops... gli Young Adults!
Stefan - Elena - Damon
La serie è di Kevin Williamson che ha un CV bizzarro. E' passato da Dawson's Creek a Scream e la serie ne trae beneficio. Cooosa? Beneficio?
Già! Beneficio! 
Anche se la saga sulle streghe della Smith non mi è piaciuta, motivo per cui non ho letto i Diari del Vampiro (parlo al plurale perchè sono molti volumi), ho voluto in ogni caso vedere qualche episodio della prima serie. Devo dire che non sono malaccio ^_^

E' un po' a metà strada tra le prime due/tre serie Buffy (NON Angel però! Angel è irraggiungibile!) e le prime di Streghe (quella con Prue, Piper e Phoebe ^_^). Ho specificato "prime" perchè, in entrambe le serie, c'è stato un notevole crescendo nelle successive sia per le trame che per la regia e gli effetti speciali.

Perchè dico a metà strada?
Perchè in Buffy c'erano molte scene di scontri/battaglie con armi di diverso tipo (dalle spade ai bazooka) ma il più delle volte c'erano solo scontri fisici (indimenticabili per me quelli con Buffy e Spike ^_^)

Un momento di nostalgia ...
il personaggio di Spike è il mio preferito e la storia con Buffy, fin dall'inizio, è secondo me la più riuscita di tutte le serie, della storia, da sempre! Non ha paragoni!
Questa è "quella" dello champagne ... ve la ricordate?
La più "audace"!
La più romantica ^_^
La più HOT!
La più simpatica ^_^
Finito! Scusate...
Dicevo, in Buffy c'era un buon 50% dell'episodio (forse anche di più per alcuni) dedicato agli scontri con i vampiri e i demoni. C'era molta azione, era una serie dinamica! Ma amalgamava benissimo il sentimento e le storie dei personaggi senza annoiare mai, anzi non vedevo l'ora di sapere come procedevano. 
Streghe invece era più incentrata sul sentimento, io direi che era un 10/15% azione e il resto era dedicato alle sorelle e alla storia, sia dell'episodio che dell'intera saga. Era molto curata, mai banale. 
Mi piaceva, non come Buffy ma la guardavo volentieri ^_^

Charmed - Streghe
Piper-Prue-Phoebe
Entrambe le serie appartengono però alla mia generazione, Buffy è del 1997 mentre Streghe è del 1998. La moda è diversa, le musiche e le tematiche pure. Non solo, anche la regia e gli effetti speciali sono diversi, non necessariamente migliori, sono solo diversi.
Ecco quindi che ho voluto vedere con occhi "poco critici" e animo "in pace" la prima puntata dei Diari del Vampiro.
Mi ha leggermente sorpreso il fatto che non provavo noia immediata ^_^
Mi ha poi colpito il fatto che fin da subito ci fossero scene "interessanti" sul comportamento dei vampiri, che per fortuna non sono clementi nè buoni! (Tranne Stefan, ma quello è un altro ragionamento.) All'occorrenza uccidono, spezzano ossa e torturano senza troppi problemi gli umani, com'è giusto che sia visto che sono vampiri!
Mi ha infine invogliato a procedere con il secondo episodio, e poi col terzo e così via. Mentre scrivo sono arrivata al decimo e tutto sommato si lascia guardare!

Lo ammetto, ho un debole per Damon, che volete che vi dica? 
A me piacciono i cattivi ^_^
Ha un umorismo che mi piace, mi fa ridere e, secondo me, tiene in piedi la serie. Diciamocelo, se fossero tutti buoni non ci sarebbero le serie,  no? Spero solo non mi si "ammosci" col tempo! Speriamo!
Damon Salvatore ossia l'attore Ian Somerhalder
Dopo essersi Lost sull'Isola è tornato a casa sua a Mystic Falls ^_^
Anche lei, Elena, mi piace molto. E' dolcissima, gentile e simpatica e per fortuna non ha la puzza sotto il naso! Mi ricorda un po' Dawn, la sorellina di Buffy. 
"mmm... biscotti!" mi fa ridere ancora oggi ^_^
Come lei, all'occorrenza Elena si è rivelata affidabile, dal temperamento vivace e soprattutto "battagliera". Quando c'è stato da difendersi ha impalato il vampiro senza farsi troppi problemi non ha strillato come una gallina ed è corsa via come una scemunita con le braccia molli tipo polipo! Quindi promossa!
L'attrice interpreta anche un ruolo nel passato, Katherine. Non dico di più sennò rovino la sorpresa.
Elena/Katherine ovvero l'attrice Nina Dobrev
Infine viene Stefan, lui ovviamente è il vampiro buono ma non è moscio come Edward! Eh meno male! Beve solo sangue di animale e per questo è più "debole" del fratello maggiore Damon ma non in modo esagerato. Non va a scuola come accade in Twilight perchè si annoia ma perchè vuole conoscere lei. Sembrerà un motivo banale all'inizio ma almeno c'è una ragione. Si scopre qualche episodio avanti.
Una critica sola, il personaggio all'inizio è un po' rigido. Trova una sua giusta dimensione poco più avanti, occorre qualche episodio. Dopo va meglio, secondo me.
Stefan Salvatore ossia l'attore Paul Wesley
Giacca di pelle, ciuffo gellato e fronte spaziosa ...
il fascino del bel tenebroso ...
mi ricorda qualcuno ...
un vampiro ...
mmm
!!!
Ma è identico a ANGEL ^_^
Non vorrei sembrare quella che paragona sempre tutte le serie di vampiri con Buffy però è anche vero che me le servono su piatti d'argento! (dico piatti perchè ci sono più portate ^_^)
Stefan è molto simile a Angel e direi che la foto a paragone non lascia dubbi. 
Un'altra critica alla serie: Stefan e Damon hanno oltre 140 anni di non-vita alle spalle mentre Angel ne aveva 160. Vampirizzati tutti in età giovanile, intorno ai 20 anni. Ebbene, Stefan si comporta in modo troppo fanciullesco per essere così "anziano". Damon va un pochino meglio ma Angel aveva una maturità superiore, più consona al personaggio. Chissà, forse migliora col tempo. Ci spero.

L'ultimo personaggio degno di nota è la strega acerba ma promettente Bonnie. E' la migliore amica di Elena ma da subito il suo personaggio si evidenzia per la magia che scorre in lei per genetica. Discende dalle streghe di Salem.
Bonnie ossia l'attrice Katerina Graham
Qui fa fluttuare una piuma.
DOMANDA: chi altri era la migliore amica della protagonista
era una strega e faceva fluttuare
gli oggetti?
Chi?
IO! WILLOW! ^_^
Ho trovato questo "capolavoro" e ho voluto condividerlo!
"Goodbye to you" di C. Ying 2003
Quando Thara lascia Willow per "eccesso" di magia ... lacrimuccia :(
Secondo me è bellissimo!
Preso QUI!
Anche qui, ogni riferimento a Buffy è puramente casuale, o no? Mha! Mi piace anche pensare che sia molto difficile creare qualcosa di davvero nuovo perchè Buffy è stata troppo!
Troppo in tutti i sensi!
Troppo avvincente, coinvolgente, sconvolgente ... ha cambiato per sempre le serie sui vampiri un po' come Star Trek ha cambiato le serie di fantascienza ^_^
E' una serie Cult!
Come tale la si porta nel cuore. Quando ci si affeziona a dei personaggi, quando ti mancano, quando piangi e soffri con loro perchè sono come degli amici, i casi sono due:
O devi andare dallo psicologo!
O hai vissuto BUFFY!
Buffy: "Dopo di noi, non saprei! Sto ancora aspettando!"
In conclusione: la serie The Vampire Diaries è accettabile anche per me che sono una gran rompi balle ^_^
Per una/o "young adult" o ragazza/o, che dir sì voglia, potrebbe suscitare interesse e, in alcuni casi, addirittura entusiasmo. Per una ragazza credo di più, forse perchè Elena è una tipa comune (non ha poteri, non è una prescelta e non è una dannata), ci si immedesima facilmente. 
Gli episodi sono scorrevoli, ripeto hanno una percentuale maggiore i sentimenti rispetto all'azione e non ci sono Apocalissi da evitare ( ^_^ ) ma non sono noiosi. Ed è una gran cosa!
Per quelli della mia età (e fan di Buffy) invece è solo guardabile, gli evidenti richiami sono troppi e in molti casi sono "cose" già viste. Però ha di buono che, per ora, va in crescendo.
Quindi guarderò tutta la prima serie, di sicuro. 
La seconda si vedrà.

A questo punto mi rimane il dubbio. E il libro come sarà? All'idea di leggere ancora qualcosa della Smith ho i brividi ma mi farò coraggio. Devo sapere se la serie è gradevole per merito del regista o è farina del suo sacco.
Il primo libro della saga
Inserisco un video, è una sigla creata appositamente da un fan (così ho capito io).
Complimenti! E' davvero bella! La fonte da YouTube
LINK UTILI: per chi fosse interessato c'è il canale YuoTube dedicato, il sito italiano, quello americano, quello dell'autrice e chi più ne ha più ne metta ^_^

CONCLUSIONI FINALI DI SERIE: Siccome gli articoli li scrivo quando posso, a blocchi e in momenti diversi, mentre scrivo queste ultime righe sono a -3 puntate dal finale. La trama si è arricchita di altri personaggi interessanti (c'è un professore che non mi dispiace), gli avvenimenti sono andati in crescendo come speravo. Stefan è migliorato e Damon rimane il mio preferito ^_^
Promosse anche le ragazze Elena e Bonnie, perfino Candice (la bionda svampita) si è rivalutata.
Ci sono alcune forzature ma nulla di sconvolgente, ci si può passare sopra. Gli stessi personaggi nei dialoghi accennano a "sconvolgenti coincidenze" dunque è come se chiedessero al pubblico di chiudere un occhio ai fini della trama. Lo accetto.

NOTA: non è una serie con puntate anche auto-conclusive come accadeva per Buffy e Streghe, ogni serie aveva un filo conduttore ma c'erano alcuni episodi che si chiudevano senza intaccare la trama principale. Nei Diari invece vanno viste tutte e nell'ordine.
Alla fine, l'ho trovata più che accettabile.
Guarderò la seconda ^_^
La consiglio.
ueillà! La seconda promette bene ^_^

4 commenti:

  1. "Quando ci si affeziona a dei personaggi, quando ti mancano, quando piangi e soffri con loro perchè sono come degli amici, i casi sono due:
    O devi andare dallo psicologo!
    O hai vissuto BUFFY!"

    Eh eh eh... io continuo a viverla, Buffy, grazie all'ottava stagione :D

    Finora questa serie l'avevo scansata come la peste temendo una Twilightata... proverò a dargli una possibilità, grazie :)

    RispondiElimina
  2. L'ho finita giusto ieri notte. Non male anche l'ultima puntata ^_^
    Un po' in stile Buffy ... col botto (piccolo però ;) Fammi sapere le tue impressioni.
    Ciao

    PS: "ottava di Buffy" pure io :D

    RispondiElimina
  3. Mi sono ritrovata più o meno in tutto quel che hai detto in questo post: dall'aver "vissuto" Buffy e Streghe (soprattutto Buffy), dai personaggi preferiti che hai citato (Spike e Damon) e sui Diari del Vampiro: niente di eclatante ma vedibile. Quando ho scoperto che i romanzi della Smith erano del 1992 mi è preso un colpo. Pensavo avesse copiato dalla Meyer, invece...

    Ciao :)

    RispondiElimina
  4. Già, la Meyer non ha inventato poi tanto... ;)
    Ciao e grazie! ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...