1 febbraio 2011

Editoria: il Nuovo Mondo è già qui!

COME ERAVAMO ... ^_^
Telefono pubblico a GETTONI della SIP
Trovarne uno che funzionasse era un'impresa! Trovare i GETTONI, un'altra!
Le ore di attesa che ho fatto per una chiamata da 5 minuti, poi, lo so solo io!
Ma era così che andava ... era "normale".
Uno dei Walkman anni '80 ... uno dei primi ^_^
Accidenti! Ero all'ultimo delle elementari, forse al primo delle medie, non ricordo bene.
La mia amica ne aveva uno,
l'ho guardata come fosse un'aliena...
Una musicassetta "vergine".
Che cosa mi fa venire in mente? La quantità industriale di tempo che ho passato ad ascoltare la radio
in attesa della mia canzone preferita per registrarla ^_^

W "Gli amici della cassettina!"
La BIBLIOTECA! 
Una a caso la Sormani, a Milano ce ne sono tante cmq.
"Buongiorno, cerco il libro tal dei tali."
"Mi spiace è fuori! Torni tra qualche giorno!"
uff ... no comment!
E ce ne sarebbero di foto, sui computer soprattutto!
Ma non è un articolo sul "vecchio mondo" bensì sul NUOVO!
Viviamo già nel FUTURO e non lo sappiamo ^_^
A parte i computer, che non hanno certo difficoltà a imporsi nel mercato, quello che noto è una certa diffidenza/preoccupazione verso un altro "gadget tecnologico".
Vi do un indizio: ha a che fare con l'editoria ^_^

Bravi! Gli ebook reader!
Non capisco il perchè ma sui pratici, comodi e utili ebook reader continuano a sorgere polemiche. Addirittura c'è chi dice che il mercato dei libri multimediali è destinato a precipitare perchè NON funziona e mai funzionerà. Che tanto tutti scaricano i libri e non li comprano. Questo però lo dicono qui in Italia...
Com'è allora che nel 2010 hanno venduto 8.000.000 (leggasi otto milioni) di lettori ebook KINDLE negli USA? Com'è che gli ebook hanno superato come vendita i libri cartacei economici, sempre negli USA?
Ma 'sti italiani che dicono queste cavolate cose saranno mica gli stessi che hanno solo/molto da perderci? Chissà!
Mi sembra di sentire gli allevatori di cavalli dell'800 quando iniziavano a girare le prime automobili: "Quelle cose lì non hanno futuro! Comprati un cavallo e una carrozza, che vai sul sicuro!"
Ancora con le carrozze?
Io posso fare di meglio ^_^
Ecco, il passato è ciclico.
Cambia il soggetto della polemica ma il problema dei "vecchi e ostruzionisti" leader di settore rimane.
Alla fine mi sono detta che forse NON posso fidarmi del tutto delle GRANDI aziende perchè hanno troppo da perderci, perchè entreranno anche loro in qualche modo "nel giro degli ebook" ma che avrei dovuto "capirci" prima qualcosa anch'io ... anzi abbastanza! Abbastanza da vedere la fregatura prima di prenderla, abbastanza da capire che, come per un libro stampato, NON è detto che se c'è dietro un marchio FAMOSO e POTENTE allora va bene!
Non credo che TUTTI siano sempre in MALA FEDE, ma credo anche che se si conosce il prodotto prima di compralo è meglio!

Eccomi qua, dunque, che cerco di capire il Nuovo Mondo Editoriale e la Nuova Tecnologia che lo affianca e non è facile. C'è già una marea di documentazione: articoli di giornale, post con opinioni, recensioni e video che mostrano i vari modelli di ebook reader e, per fortuna, anche siti dove ti indottrinano sulla terminologia! Nuovo Mondo, nuovo linguaggio ^_^
Documentarsi richiede tempo e fatica, uno spuntino aiuta ^_^
Ci sono già nuovi profeti con le loro nuove leggi ma saranno quelle più sagge?
Adoro la APPLE ma ha senso spendere delle cifre pazzesche (l'iPad costa 500 euro, almeno!) per poi comprare i libri a un costo minore? Direi di NO! Se ti compri l'iPad ci farai per forza anche dell'altro altrimenti non ha senso, secondo me. Infatti, questo piccolo gioiellino ha tante funzioni interessanti.
Ma se volessi SOLO un lettore di ebook?
Steve Jobs e i suoi Nuovi Tablet della Legge
Le alternative sono molte, ce n'è per tutti i gusti e per tutti i portafogli ^_^
Il problema è avere le idee chiare sulle proprie necessità per poi cercare i lettori con le caratteristiche che meglio le soddisfano. 
Quindi sto leggendo libri (cartacei) e articoli molto interessanti in rete (dopo ne metto qualcuno in link) perchè a mio avviso sono già in ritardo!
Il Bianconiglio me lo dice in continuazione:
Sei in ritardo!
Devi darti una mossa, Sam! ^_^
 
Ci sono già molti modelli con tutte le caratteristiche di questo mondo: misure diverse, giga di memoria, connessioni varie, abbonamenti ... 
Retro illuminati o no? 
eInk
Che tipo di connessione
Ma la cosa più IMPORTANTE: che tipo di formati supporta?
Se io ho già degli ebook in .pdf nel pc, ad esempio, e compro un lettore li posso leggere?
E se ho comprato degli ebook con dei DRM e cambio il lettore (perchè mi si è rotto, perchè ho un sacco di soldi e ne voglio uno "più bello" ... perchè di sì!) li potrò leggere anche su quello nuovo? Sono tutti uguali, quindi i lettori?

Sono solo alcune delle domande che mi frullano in testa insieme a un'altra: 
Ma se compro il Biblet poi li posso leggere i libri NON-Mondadori visto che i loro libri-monda hanno tutti i DRM, ad esempio? 
(Se non sapete cosa sia il Biblet, alla fine c'è un link illuminante ^_^)

I DRM sono un concetto MOLTO importante! Questo l'ho capito subito! 
Ho capito anche che sono un argomento scottante!
E parlo da (spero e mi auguro futura) scrittrice oltre che lettrice ^_^
Diciamo che mi sono fatta una mia idea oltre al discorso tecnico

Infatti i DRM NON servono SOLO a "tutelare" i diritti d'autore.
Sappiate che sono i DRM a stabilire se un libro digitale lo si può leggere o no su un ebook reader e viceversa! Ci sono lettori che accettano solo alcuni ebook! 
Io ho capito così, se mi sbaglio spero che qualcuno me lo dica ^_^
Potreste trovarvi nella condizione di aver comprato un lettore supertecnostrafigo e non poter leggere il libro che tanto si voleva a causa dei DRM che impone l'editore.
Già, l'editore! 

Capito dove potrebbe celarsi la prima problematica?
Se "io editore" ho nel mio archivio qualche decina di migliaia di titoli perchè dovrei mettere i DRM ai miei libri di dieci o venti o trent'anni fa
Risposta ovvia: per poter VENDERE i MIEI NUOVI lettori ebook! E non solo! Ci sarebbero anche altri problemucci legati ai costi, alla distribuzione e ai diritti d'autore ma qui le polemiche si sprecano!
E chi ha orecchie per intendere, intenda ;) 

Ecco perchè ho iniziato a documentarmi. Ho deciso di partire dall'ABC! In questo caso dall'HTML ^_^
LO TSUNAMI DELL'EVOLUZIONE
POTREBBE TRAVOLGERTI!
Si sa che i cambiamenti fanno paura ma SONO NECESSARI, andremmo ancora a cavallo altrimenti! O no? Noi donne laveremmo ancora i panni al fiume e gli uomini andrebbero a caccia! O no?

Quindi ho pensato di condividere con voi le novità che sento e che vedo (un paio di post li avevo già messi. Il  primo sui nuovi schermi a colori Mirasol QUI! e il secondo su uno scanner che digitalizza i libri sfogliandoli QUI!) ma anche i dubbi! Non essendo io esperta, ne ho moltissimi.

I primi articoli che vi consiglio sono i seguenti:
1- Premessa, sotto Natale avrete sentito che MONDADORI e TELECOM hanno messo in giro un ebook reader suppongo? Andando nelle librerie Mondadori c'erano/ci sono delle vetrine paurose che lo mostrano! Si chiama BIBLET e in questo articolo viene spiegato un po' cos'è ma soprattutto cosa comporta DAVVERO il suo acquisto! DA LEGGERE! 

2 - Questo è un sito informativo. C'è la sezione E-VOCABOLARIO che è tipo un mini glossario. Se come me non conoscete bene la terminologia, vi può essere d'aiuto ^_^ Non so se sia il "migliore" ma a me ha aiutato all'inizio. Se ne trovo altri ve lo dico.

3 - Questo è invece un VIDEO che ho visto su un altro
OTTIMO sito SIMPLICISSIMUS 
che vi consiglio di seguire!
Io lo faccio. Di post in post mi sto chiarendo un po' le idee. Qui viene presentato un nuovo tablet a COLORI (spero che sia corretto dire così :) dell'azienda Cinese HANVON. Usa l'e-Ink che sembra essere la MIGLIORE tecnologia per imitare l'inchiostro (da lì il nome) per ebook reader.

Non tagliatevi fuori dal Nuovo Mondo ^_^ 
Se lo fate dopo però non lamentatevi!

3 commenti:

  1. Maurizio Vicedomini1 febbraio 2011 13:36

    L'articolo è molto interessante, ed è effettivamente vero che molti si rifiutano di passare al "digitale" per via di scetticismi spesso infondati.
    C'è però anche da dire che ci possono essere scelte personali: Personalmente, preferisco la versione "cartacea" per svariati motivi (collezione, puro gusto personale, ecc). Inoltre, se si considera che "lavoro" al pc tutta la giornata, sono un po' titubante sul mettermi a leggere libri su un lettore. Sai com'è, vorrei conservare la mia vista ancora un po' ^^
    Quindi è bene lasciare che il nuovo modo di vedere il libro faccia il suo corso, senza falsi bigottismi e stupidi scetticismi, ma è anche giusto che si possa restare attaccati alla carta, qualora lo si preferisca per pura scelta personale ^^

    RispondiElimina
  2. Ciao Maurizio!
    Grazie del tuo parere ^_^
    Io leggo un po' sulla carta e un po' a pc. Ovviamente il lettore ebook non ce l'ho, mi sto ancora documentando... sono proiettata però su quelli NON retro illuminati che pare siano "riposanti" per la vista.
    Cmq, secondo me, il libro stampato NON morirà mai, forse però troverà una nuova dimensione. Magari "meno libri stampati ma di qualità superiore"
    A me piacerebbe così ^_^

    RispondiElimina
  3. Giusto per precisare la tecnologia e-ink non affatica gli occhi è un sistema speciale che emula la carta stampata quindi è come leggere il libro cartaceo. Personalmente, nonostante sia un fanatico di tecnologia, per leggere preferisco ancora il cartaceo ma il passo sarà obbligato credo.
    Dato il mio lavoro amo i libri nella loro forma originaria e spero non muoiano mai ma il futuro non si può fermare. Buona lettura a tutti
    Elvio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...