1 luglio 2011

Arrivederci, Asengard!

Sto via qualche giorno dalla rete e, al ritorno, mi ritrovo questa notizia QUI!

Asengard Edizioni chiude i battenti ... 

Ho avuto alcuni momenti di incredulità, poi sono passata alla tristezza.
Mi dispiace, tanto. Anzi, tantissimo!

Anni fa mandai loro il mio manoscritto. 

Avevano avuto un'idea molto carina e originale: LO SHOUTBOX!
Tutti quelli che erano in "attesa di giudizio" avevano modo di condividere l'attesa in uno spazio virtuale dedicato nel loro sito, in pratica un'agonia condivisa. 
E' stato un periodo piacevole, ho conosciuto altri che come me avevano scritto un romanzo e speravano in una pubblicazione ONESTA da parte di un'azienda ONESTA!
L'Asengard lo era!

Ho letto anche alcune delle loro pubblicazioni e ne ho fatto anche una recensione perchè, a mio avviso, era GIUSTO! I romanzi che ho letto erano tutti validi: SANCTUARY - IL SENTIERO DI LEGNO E SANGUE - SOPRAVVISSUTI - IL GHIGNO DI ARLECCHINO.

Quindi, si può dire che un pochino li conosco. 
Anche se il mio romanzo no ha trovato riscontro nella loro linea editoriale, ho continuato a seguire le loro pubblicazioni. Tanto che stavo per comprare PASTWORLD, cosa che farò comunque ma con un'altro spirito. 

Sono triste, un'azienda piccola ma promettente se ne va.
Sono arrabbiata, altre aziende grandi ma "spara-letame" restano.
Non è giusto!

A tutti voi dell'Asengard, anche se non ci siamo mai conosciuti (se non in alcune fiere, ma come una cliente) vi "abbraccio" perchè so cosa vuol dire chiudere un sogno, una speranza, un qualcosa che si è tentato di portare avanti con fatica e sacrificio per credo e volontà!
Mettiamola così, ci sono già passata...

Nessuno però impedisce in futuro di ritentare ^^
Quindi, vi dico solo: ARRIVEDERCI!

NUOVE DEL 15 LUGLIO ^_^

Oggi Asengard pubblica questo post QUI!
In pratica "(...) Asengard verrà acquisita da un altro editore, più grande e strutturato, e continuerà così con la produzione. (...)"
EVVIVA!

4 commenti:

  1. Ci sono rimasto anch'io malissimo. Sia perché era una delle case editrici con cui mi sarebbe piaciuto aver rapporti di lavoro, sia perché era una realtà seria e lungimirante.

    Per il mio compleanno mi hanno regalato "Il ghigno di arleccino", che cercavo da tempo, mentre il suo "fratello" "Il sentiero di legno e sangue" ancora è introvabile. Assurdo. Spero davvero di riuscire a prenderlo prima della fine definitiva.

    Maurizio Vicedomini

    RispondiElimina
  2. E' davvero una brutta notizia, ho molti loro libri... e sono tutti molto belli. Inoltre sono molti seri... e anche simpatici, li ho conosciuti anni fa a Lucca e mi ci sono trovato sempre benissimo...

    Comunque, per Maurizio, da quel che ho letto nel blog della Asengard metteranno in vendita a prezzi scontati tutti i libri che gli sono rimasti, quindi forse Il Sentiero di legno e sangue lo trovi...

    X-Bye

    RispondiElimina
  3. Maurizio: già! Concordo! :(
    Spero tu riesca a recuperare il Sentiero di legno e sangue perchè ne vale davvero la pena!

    imp.bianco: Ciao! Benvenuto^^
    Grazie del suggerimento.

    RispondiElimina
  4. Notizia di oggi, un'oretta fa:
    RIAPRE ASENGARD! MA VIENIII!
    Sono molto contenta! ^_^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...