24 settembre 2011

Contagion (2011)

Locandina italiana ^^
Bella, bella!
Ho finalmente visto CONTAGION e mi è piaciuto. 
Diretto da Steven Soderbergh, con Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow e Kate Winslet è un film "apocalittico" che mostra i primi giorni del contagio a livello mondiale partendo da diversi paesi quali Hong Kong, Londra, Tokyo e Parigi.

Se non volete sapere altro, FERMATEVI QUI!
Proseguo con UN LEGGERO SPOILER che però potrebbe rovinare la visione del film.

Sono rimasta subito spiazzata dall'inizio: "GIORNO 2" col faccino di Gwyneth (Beth) sorridente mentre chiama il suo amante per una "toccata e fuga" a Chicago.
Ecco - ho pensato - ho perso l'inizio, 'cipicchia! 
Invece, vi dico subito, mettetevi comodi. Il "GIORNO 1" arriva alla fine. 
L'ho apprezzato moltissimo. Un bel finale. Secondo me, corretto. Anche perchè un film con questi presupposti avrebbe avuto un finale tronco quasi per forza. Io così sono rimasta soddisfatta.


La trama vede protagonisti sei personaggi: un uomo comune e sua moglie, una dottoressa, un blogger, una ricercatrice e il capo del CDC. Attraverso di loro assistiamo a una veloce diffusione di un nuovo morbo, un virus nato da un maiale e un pipistrello, che uccide una vittima su dodici (se non ho capito male). In ogni caso, la popolazione mondiale accusa un bel danno. 
Senza dirvi altro per non rovinare la storia, posso però farvi due cenni sul genere.
E' vero che è un apocalittico ma è drammatico. Le scene di isteria di massa sono pochissime. Il tenore è lento, non aspettatevi inseguimenti o sparatorie per accaparrarsi la fiala miracolosa. Ci sono numerosi esterni di notevole impatto però che rendono la visione scorrevole e non noiosa.


Le parti che ho preferito sono quelle con Matt Damon (l'uomo comune sposato col paziente zero, Gwyneth) e il blogger (Jude Law è un mito!). 
Scontato, lo so ^__^ 
Il primo fa vivere la disperazione e la desolazione di una società stretta nella morsa di un virus spietato e sconosciuto. Quando Matt gira nei centri commerciali desolati è davvero inquietante. Quando assiste alle razzie nei negozi da parte di persone impaurite e rese folli dall'ansia del contagio è agghiacciante. 
Le parti invece con Jude sono ciniche e feroci, come il suo blog. Quest'ultimo arriva a ben 12 milioni di contatti perchè dichiara che la forsizia è una cura "naturale" e che i governi la tengono segreta perchè non motivati dal guadagno che avrebbero da un normale vaccino chimico. 
Un profeta o un approfittatore?

Anche gli altri personaggi sono ben interpretati ma, per gusti personali, non mi hanno coinvolta più di tanto. Comunque un cast eccellente, a mio avviso. 
Avrei apprezzato più scene di "panico in strada", sono sincera. Alla fine però è un film che si fa vedere anche se NON è una novità. Da quel che uno si aspetta, diciamo così.

ECCO IL TRAILER
Preso QUI!
video

Curiosità: riporto da questo sito QUI! le proprietà che si suppone abbia la forsizia. 
"Nella medicina Orientale, la forsizia viene adoperata come antinfiammatorio ed antiallergico: queste virtù sono probabilmente ascritte alla forsitioside ed al verbascoside, fenil propani glicosilati ai quali si deve la formazione di molecole idroperossidiche.
Molti testi non attribuiscono alcuna proprietà fitoterapica alla forsizia, attribuendole la semplice etichetta di elemento decorativo; solo di recente, sono stati isolati alcuni attivi (fillirina, rutina, cicloesanolo rengiolo), ai quali sono ascritte virtù antiemetiche (frutti di forsizia)."
Interessante! ^^
Nel dubbio, io una pianta di FORSIZIA inizio a coltivarla :D

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...