30 marzo 2012

[libro] Symposium di AA. VV. (2 di 3)

Segnalazione
Prima parte QUI!
GDS EDIZIONI
Alexia Bianchini, curatrice del progetto: "Progetto nato con l’intento di raccogliere racconti di genere e sottogenere fantastico, in modo da offrire al lettore una carrellata di stili e storie diverse fra loro, sebbene appartengano tutte al mondo dell’immaginario. Dal mitologico, al weird, all’Horror, al viaggio temporale per passare dai Lycans ai vampiri, senza dimenticare demoni, post umani, e tutto ciò che la nostra immaginazione è riuscita a creare.
Tutti i partecipanti, nominati Bardi oltre la Soglia, sono stati coinvolti in un lavoro letterario di gruppo, durato più di un anno.
Istituito un gruppo segreto su Facebook, sono stati dati termini e condizioni per partecipare. Oltre alla lunghezza del testo, abbiamo fatto in modo che nessun racconto si accavallasse, se non per minimi particolari, imponendo un identico incipit per tutti: Lungo la strada
TROVATE IL GRUPPO IN FB QUI!

Autori:
ALEXIA BIANCHINI, SAMANTHA BALDIN, NICOLA D’ONOFRIO, CLAUDIO CORDELLA, ANNA GRIECO, GAETANA FIORELLA, STEFANO SACCHINI, MAURIZIO LANDINI, SERENA MYRIAM BARBACETTO e SABRINA RIZZO

Illustratori:
LUCIA ALOCCHI, SIMONE MESSERI, TERESA GUIDO, SARA CUCCU, SAVERIA VALENTINA MASCHIO, JESSICA PRIMANI, FRANCESCO SIMONE e MAX RAMBALDI per la cover.

Dopo il primo post con gli INCIPIT di:
Tagli netti sulla nuda pelle” di Alexia Bianchini 
Le figlie dell'Arca” di Samantha Baldin
Polvere” di Nicola D'Onofrio
Filakismeno Soma” di Claudio Cordella

Eccovi i successivi 3 racconti:
Stavros” di Anna Grieco
Lungo la strada di Corinto, era lì che il Fato aveva stabilito che tutto dovesse aver inizio.
Una giovane coppia, un uomo e una donna con un neonato tra le braccia, procedevano a piedi, sorretti unicamente dalla determinazione di anteporre quanta più distanza possibile tra essi e coloro che li stavano braccando.
Avevano abbandonato la città quella mattina stessa, subito prima dell'aurora, dopo che Callisto, una giovane sacerdotessa del tempio di Athena, aveva bussato alla loro porta per metterli in guardia circa il pericolo che li minacciava.
C'era voluto un po' per calmarla, ma alla fine dai suoi discorsi stentati erano riusciti a ricavare un senso logico.

Dettaglio Illustrazione di Jessica Primani per -Stavros-
Genetrix” di Gaetana Fiorella
Lungo la strada impervia avevo incontrato pochi Humans e nessuno della mia specie. Ero stata attenta a non farmi vedere, percorrendo vie poco battute. Era stato facile, anche grazie alle mie doti di Evoluns. Questo era il nome che ci avevano dato i nostri creatori. Noi, frutto di esperimenti sulla genetica, eravamo stati creati grazie al finanziamento di pochi uomini potenti e senza scrupoli, che volevano ridurre il resto dell‟umanità in schiavitù servendosi di un esercito imbattibile e facile da comandare. Troppo tardi si erano resi conto che avevamo un difetto: la nostra metà umana a volte prendeva il sopravvento, e questo era un ostacolo da correggere o da eliminare.

Dettaglio Illustrazione di Francesco Simone per -Genetrix-
Anche gli orchi piangono” di Stefano Sacchini
Lungo la strada verso casa, all‟altezza della concimaia, vidi Berto il mezzonano trotterellare verso di me, sbracciandosi come un forsennato.
Quella mattina avevo litigato con Gorchuk, il mio compagno, e per raffreddare i bollenti spiriti, ero andato a pescare al fiume. Gorchuk, da parte sua, si era messo a caccia con lo scacciafate. Quando era incavolato di brutto, spiaccicare creaturine alate era il suo passatempo preferito. Un modo come un altro per scaricare rabbia e tensione, povero tesoro!
Berto era l‟ultima persona al mondo che volevo incontrare. Di solito portava cattive notizie e non ero dell‟umore adatto per riceverne. La pesca non era stata fruttuosa, fra poco avrei rivisto quello scorbutico di Gorchuk, quasi sicuramente ancora col broncio, e per di più avevo una fame da lupo mannaro.

Dettaglio Illustrazione di Lucia Alocchi per -Anche gli orchi piangono-
Nel prossimo e ultimo seguiranno:
Deterso dalla brace delle mie dita” di Maurizio Landini
Libertus” di Serena M. Barbacetto
Servo della luna” di Sabrina Rizzo

BOOK TRAILER 2

Realizzazione e montaggio di Valentina Maschio


A venerdì prossimo col terzo e ultimo post ^^

Nessun commento:

Posta un commento