18 aprile 2012

[film] Biancaneve - Mirror Mirror (2012)

Locandina di Mirror Mirror
Era agosto dell'anno scorso quando ho fatto un articolo sulle fiabe rivisitate (Alice di Burton, Cappuccetto Rosso Sangue e Beastly). In quell'occasione facevo cenno che avrebbero fatto ben due Bianca quest'anno.
Una l'ho vista.

Mirror Mirror di Singh ha come interpreti Lily Collins, Julia Roberts, Armie Hammer e Sean Bean.
Sean Bean? 
Ebbene sì! Fa un cameo. Non vi dico chi interpreta, anche se non è difficile visto che appare in alcune locandine ... che sveglioni!

Siccome la storia la sappiamo tutti, e nel film cambia in minima parte, non sto a dirvela.
Due cenni sui personaggi, e poi subito alle conclusioni.

Partiamo dalla protagonista, BIANCA
Lei è "esteticamente" deliziosa, nulla da dire. Sembra davvero la bimbetta uscita dalla pagine della fiaba dei fratelli Grimm. C'è solo un dettaglio, che mi ha fatto ridere per tutto il film
Ciao, sono Bianca.
Mi dicono che ho le sopracciglia come un'altra donna molto famosa ...
Ciao, sono Frida
Ora, le sopracciglia di Bianca sono enormi o no?
Ma qualcuno della produzione non poteva far notare a Lily che era il caso di sfoltirle un pochino?
Le mie sopracciglia sono genuine,
come me.
E allora perchè per dare il bacio al principe ci trucchiamo?
E allora perchè impariamo a dare di scherma (si fa per dire) con un vestitino comodo comodo ... ?

Non si sa.
Il personaggio di Bianca rimane "fiabesco" e ben vestito. Sempre.
Alla nuova Bianca non si mettono i panni cenciosi, lerci e strappati della "vecchia" Bianca. La nuova Bianca è sacrificata a palazzo, ma mica lo pulisce come faceva l'altra. Qui lei è triste perchè "la matrigna cattiva" non le fa la festicciola per i 18 anni. Tutto qui.
Povera cucciola.
Io facevo la serva in casa mia, ma trovavo la forza di
andare avanti comunque.
La Bianca della Disney era più coerente. 
Almeno, lei, si limitava a gridare con le manine in bocca, a canticchiare con i passerotti, a pulire prima il bel palazzo e poi la casetta dei nani. E a correre nel bosco.
La nuova Bianca, invece, è una ribelle. Lei va lo stesso a una mega festa andando contro gli ordini della matrigna. E ci va con un vestitino modesto, da "poveraccia".
L'ho trovato nell'armadio della mia povera cameretta.
Io sono molto infelice, in realtà.
Spero che il cigno morto e impagliato sulla testa
mostri il mio reale stato d'animo.
Mi spiace, ma questa Bianca non mi è piaciuta. Non ha il fiabesco dentro. E' vuota come tutte le nuove versioni che stanno riproponendo. Sono triste.


I NANI, invece sono gradevoli. Dalle miniere sono passati al brigantaggio. 
Il regno, che poi è grande come la sala da ballo del palazzo reale, ha un bosco "pericolosissimo". Non si capisce bene se poco prima o già nel fitto, abitano i nani. Non ho nemmeno capito chi di preciso derubano, visto che ci sono una trentina di abitanti. Forse i "turisti".
Infatti, l'unico che passa casualmente di là è proprio il Principe (non si sa di che altro reame, ma sarà della valle vicina). 

Il PRINCIPE è una macchietta poco riuscita.
O fai il comico, o fai il serio. Questa via di mezzo l'ho poco apprezzata. Detto tra noi, di un Principe cosa si vuole? Cosa sogniamo noi bimbe? La prestanza, la classe, la gentilezza, la fierezza, la nobiltà d'animo ... 
Ecco la nuova versione di Principe, invece:

Oh, Bianca ha perso il cigno morto.
Tanto lo metterò insieme alle mie orecchiettine da playboy.
Bella regina, buona regina ... auhf uahf
Mi hanno fatto l'incantesimo del cucciolo fedele perchè devo far
ridere le ragazzine della nuova generazione.
Il cucciolo non bastava.
Devo piagnucolare anche.
Come ti permetti!
Io sono anche serio.
Io combatto, pure, quando serve!
Già, ma contro chi?
Contro Bianca e i Nani!
Non ci sono più i Principi di un tempo!
Come sono triste!
Alla fine chi si salva è la REGINA, Julia è Julia. Superba e magnifica, riesce a diventare cinica e spietata anche col sorriso da 352 denti che si ritrova. peccato però che anche a lei abbiano tolto l'opportunità di diventare sul finale della storia "strega". 
Già!
Non c'è la strega malvagia, ma solo una donna non più giovane che vuole risposarsi. 
La natura esoterica che mi aveva da sempre affascinato della regina, cioè la magia nera, è velata. Troppo velata, ma soprattutto la fine è patetica!
Siamo già pronti per il balletto finale,
e vieni qui con la mela avvelenata?
Ma come pensi che possa finire?
CONCLUSIONI: Non mi è piaciuto. Salvo solo i costumi, eccentrici e dai colori vivaci ma almeno sanno di fiaba, i nani, che nel loro piccolo hanno tenuto la loro essenza e la regina, ma solo in alcuni momenti tutto il resto sembra una parodia mal riuscita di un film che voleva, forse, rendere comica una fiaba che però era nata come terrificante!
E' come prendere Freddy Krueger, riadattarlo per i bambini togliendo il lato malvagio ... che salta fuori?
Nulla! Appunto. Non si fa e basta.
C'era la regina malvagia? Sì! Perchè non fa la malvagia?
C'era il Principe serio e eroico? Sì! Perchè renderlo una macchietta?
C'era soprattutto una giovane donna che era stata privata del suo reame, che faceva la serva in casa sua? Sì! Perchè allora è diventata una semplice reclusa nella gabbia d'oro?
Questa Bianca non ha lo spirito di Biancaneve. Non ha l'anima di Biancaneve.

Ho apprezzato invece il tutto fare della regina, Brighton, interpretato dal bravissimo Nathan Lane.

La storia è stata ammorbidita e resa comica, a tratti davvero ridicola. 
Fanciullesca, farsesca in buona parte.
Tutto è facile, tutto è finto. 
Perfino i set che si riducono a claustrofobici ambienti. Tranne poche scene digitali del castello, la stragrande maggioranza degli ambienti sembra girato in uno studio piccolo piccolo. La piazza del "reame" è davvero minuscola. E c'erano tutti gli attori, mi sa anche gente della troupe
Sembra più un film tv con due attoroni come Roberts e Bean (col suo cameo) per attirare un po' di gente. 

E' una commediola, leggera leggera.
Direi che, forse, per i bambini può andare. Fate finta che sia la sciacquatura della Biancaneve della Disney. Almeno in quello il finale era un po' da brivido. Qui non c'è manco quello!
Io lo boccio, senza pietà! 
Mi spiace.

Ultima nota finale, la canzoncina stride come unghie sulla lavagna!
Molto Bollywood! Per chi piace ... ecco QUI! il video.

Ora non resta che sperare nel prossimo. Dovrebbe essere completamente diverso. Speriamo. ^__^

5 commenti:

  1. Grazie di cuore per questo post,che mi risparmierà la fatica di recarmi al cinema,nonchè i soldi del biglietto xD

    seriamente,volevo andare a vederlo (come dici anche tu,Julia è Julia,e io ci andavo soprattutto se non solo per lei,che nel trailer mi era molto piaciuta e che ero sicura non avrebbe tradito le mie aspettative),ma da quello che scrivi e considerato che non sono una grande fan nemmeno della serie originale invece penso proprio che lo scanserò.

    RispondiElimina
  2. Vorrei dirti che è stato un piacere, ma il film non lo è stato :D
    Comunque, speriamo nel prossimo. A me ispira di più. Questo me lo sentivo che non mi sarebbe piaciuto.
    Teniamo le dita incrociate ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Grazie! A questo punto eviterò di vederlo! Mi dispiace per Julia, che adoro, ma va be'.

    P.S. il vestito col cigno lo ha rubato a Lady Gaga, vero? xD

    RispondiElimina
  4. uh, che peccato, ci credevo in questo film xD vabbè quando lo andrò a vedere farò attenzione a quello che ho letto e poi ti farò sapere, adoro le rivisitazioni delle favole, anche se hai ragione quando dici che ormai sono vuote, come quella di Cappuccetto rosso sangue,non mi è piaciuto proprio :(((

    RispondiElimina