14 ottobre 2012

[film] Total Recall (2012) - Atto di forza (1990)

Recensione film

Total Recall (2012) è arrivato nei nostri cinema. Regia di Len Wiseman, ha un cast eccellente:

-Colin Farrell interpreta il doppio ruolo di Douglas "Doug" Quaid/Carl Hauser
-Jessica Biel veste i panni della terrorista/prostituta Melina
-Kate "vampira" Beckinsale ricopre il ruolo di Lori Quaid, la moglie di Doug, ma non si ferma qui. (Dopo vi dico chi altri interpreta ;)

Il tanto atteso remake del famoso cult degli anni '90 con Arnold Schwarzenegger, NON E' UN REMAKE! Cominciamo col precisare cos'è e cosa non è.
Dunque, non è nemmeno fedele al racconto di Philip Dick dal titolo Ricordiamo per voi (We Can Remember It For You Wholesale) cui si ispirava il film di Paul Verhoeven del 1990.

Che cos'è allora questo nuovo Total Recall?
Una nuova trasposizione cinematografica ispiratasi sia al racconto, sia alla precedente pellicola con anche delle chicche sparse qua e là per i fan.
A questo punto, l'unica è confrontarlo sì col film del '90, ma giudicarlo anche per la sua "originalità".

La trama, in breve: Douglas Quaid vive in un mondo distopico figlio di una guerra chimica globale del XXI secolo che ha lasciato inabitabile gran parte della superficie. Solo due territori sono vivibili. 
-Il FUB, la Federazione Unita della Britannia (che poi, stando alle immagini iniziali, sembrerebbero l'Europa, il Regni Unito e forse il nord Africa, ma non sono sicura)
-la Colonia, ovvero il continente australiano, dove "abitano quelli che lavorano".

Dalla Colonia, Douglas, con tutti gli altri, va al lavoro con un mezzo chiamato The Fall (parrebbe l'unico veicolo adatto a tale scopo) e tutte le mattine (e sere) attraversa very fast mezzo pianeta per arrivare al FUB.
Alla faccia del pendolare :D

Comunque, il mondo è diverso. Le premesse del personaggio però restano quelle che conosciamo.
Doug è insoddisfatto del suo lavoro, della sua casa. Ha una moglie bellissima che lo consola e ama senza riuscire però a cancellare la voglia di una fuga "anche solo mentale", un'avventura, un qualcosa che lo faccia evadere dalla sua monotona quotidianità.
Si reca alla Rekall per un'illusione, un innesto di memoria che gli farà vivere una vita da agente segreto per un po'. Ma qualcosa va storto ...

Se avete già visto il film del 1990, sapete cosa succede. Mi fermo però per mettere l'avviso per quelli che si avvicinano per la prima volta a Total Recall. 

!!! AVVISO DI SPOILER !!!
Scordatevi Marte!
Marte non c'è. Questa mancanza ha portato a una trama diversa, parecchio. Se devo essere onesta, l'ho trovata più leggera e semplice. Stranamente, il film del 1990 era più complesso.
Ecco la nota negativa di questo nuovo Total Recall. E' una lotta di potere tra i due territori, tutto qui. Nessun meccanismo alieno, niente cielo azzurro.
Doug resta simile, stessa forza e voglia di scoprire la realtà, ma resterà sulla Terra. Secondo me, non è stato un bene. Togliamo Marte, se proprio si deve, ma il macchinario alieno ... è stata una grave perdita.

Altro aspetto bizzarro: dei mutanti ne compare solo una ... 
e già si sapeva quale sarebbe stata, no?
E resta anche la battuta, simile: rimpiangerai di non aver tre mani.
Peccato che a dirla fosse un altro personaggio. Benny di Marte che diceva: Ehi pupa, mi fai rimpiangere di non aver tre mani. Però ho apprezzato la citazione. ^^
Oggi, Total Recall 2012

Ieri, Total Recall 1990
Ovviamente, Pollicina è stata messa del dimenticatoio. Un vero peccato! :(
Pollicina con la mitraglietta resta lo stesso MITICA!
Immagine presa QUI!
Non solo, manca anche il mutante boss. 
Vabbè, questa è stata grave. Manca Kuato. E ancora non ci credo.
Comunque, non avendo inserito Marte, forse è corretta la sua assenza. Però, se togliamo i mutanti, perché la donzella-tris-di-tette c'è? La risposta la sappiamo senza che la riporto.

LORI
Ora, terzo aspetto strano.
Veniamo al personaggio di Lori. Nella pellicola del '90 era bionda (la interpretava Sharon Stone), era la moglie finta di Doug. Sapeva picchiare sodo (il suo target preferito era tra le gambe di Doug, se vi ricordate gli molla due o tre calci sempre in quel punto), ma finiva lì. 
D'un tratto compariva l'indimenticabile Michael Ironside nel ruolo di  Richter. E' lui che da la caccia a Doug in lungo e in largo fin su Marte.
Ecco, nel nuovo Total Recall, la nostra ex-vampira Kate li racchiude entrambi.
Lori (Stone) 1990
Richter (Ironside) 1990
Lei fa Lori+Richter.
Anche se all'inizio sono rimasta perplessa, alla fine non mi è dispiaciuta. Ha però androidi e altri agenti ai suoi ordini. Non male le scene d'azione con lei.

Quarto aspetto: la trama nuova e i personaggi.
Come vi dicevo, preferisco quella del 1990. 
Hanno tenuto la confusione mentale di Doug e il doppio gioco di Hauser. Melina resta molto simile, ma con meno carisma. Cohaagen è anche lui un po' moscio rispetto al precedente. 
Il vecchio Koato della resistenza, qui è un comune uomo dal nome Matthias Lair. Per quanto sia il leader della "fazione ribelle", sinceramente, non mi ha detto molto. 
In sintesi, una trama alleggerita ha avuto come conseguenza una manciata di personaggi il cui spessore è andato perso. Peccato. 

Il cast recita in modo impeccabile, questo lo preciso.
Colin Farrell è un ottimo Doug. Mi piaceva già nei trailer, nel film ci sta benissimo. 
Io parlo di personaggi. Tranne i pochi principali, gli altri sono spenti
Nel film del '90 erano riusciti a dare personalità perfino al robottino sul taxi. Purtroppo, qui no.
Giornataccia, eh?
LA CHICCA che ho apprezzato di più.
Vi ricordate che Doug viaggia travestito da donna?
Hanno inserito anche qui la medesima scena, ma non si conclude allo stesso modo. 
Questo l'ho apprezzato molto. Anzi, mi è piaciuto davvero.
Promosso!

L'HAND-PHONE
Ovvero, quando nel futuro avremo il cellulare direttamente in mano e non se ne potrà più fare a meno. :D
La cosa che mi ha fatto sorridere, ma mi è piaciuta, è stata che Doug ha il cellulare nel palmo della mano.

La cosa che invece, per l'ennesima volta, perde il confronto col film del 1990 è l'impatto emotivo.
Ebbene, questo cellulare in realtà è una sorta di localizzatore. Peccato che sia "comodo" e raffinato in confronto a quello di Swarzy. Vi ricordate dove lo aveva?

Quest'immagine m'è rimasta impressa
come un marchio a fuoco
Però, quelli della produzione devono aver pensato che il bel Colin non potesse sopportare una supposta nasale grande come una pallina da ping pong e perciò ... voilà al phone-hand. Un taglietto e lo leva.
Comodo, no?

Ci sarebbero ancora due cosucce, tipo la telefonata amica che si rivela utile anche nel finale cosa che invece nel film '90 era più cinica e finiva là.
La scena in cui Doug non sa se stia dormendo o no. Nel film '90 era più coinvolgente. Qui l'ho trovata più forzata. E la scusa della lacrima, non regge granchè, mentre la goccia di sudore del film '90 ci sta eccome.

!!! FINE SPOILER !!!
I PANORAMI
Sono superbi. Magnifici.
Nulla di dire. Anche solo quando Doug si affaccia alla finestra per bere il caffè, sono rimasta a bocca aperta.




Gli effetti speciali sono inseriti perfettamente. Le scene di battaglie, fughe, i robot ... tutto è visivamente impeccabile. Questo aspetto del film è PROMOSSO a pieni voti.

IN CONCLUSIONE: Grande cast, effetti speciali favolosi. Azione con ritmi serrati. La trama fino a 3/4 del film è ottima, ma poi sembra arrancare verso il finale scontato. Alcuni scontri sono molto fortunati nell'esito, ma nulla di sconvolgente. Tranne quando Colin da un pugno in faccia al robot. Ecco, quella la devo ancora capire...
Film magnifico, ma ripeto sino ai 3/4. Purtroppo, l'ultima parte e la conclusione non sono all'altezza del film stesso e di quello del 1990. E' una versione più gentile e morbida del precedessore, sebbene per effetti speciali e fotografia sia imparagonabile. 
Hanno fatto il solito giochino: ammorbidiamo la trama in favore di azione ed effetti speciali.
Comunque lo consiglio. E' un OTTIMO FILM
Poteva essere eccezionale, a mio avviso, se lasciavano "il discorso Marte" o "macchinario alieno". Pace.

Mi giudizio personale sui due film, non è per nostalgia, ma
Atto di forza 1990 BATTE Total Recall 2012

Per chi non avesse mai visto Atto di forza con Swarzy, consiglio la visione. Noterete una trama ben più avvincete, gli effetti speciali (per l'epoca) erano notevoli. Un film entrato nella storia. 
GUARDATELO!
Marte mi è mancato ...

4 commenti:

  1. Mi hai fatto comunque venir voglia di vederlo e fare il confronto. Ma il pugno al robot somiglia al Willsmithiano pugno all'alieno? :)
    Comunque anche il film classico era parecchio diverso dal racconto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pugno all'alieno...
      Quello di Independence Day?
      Quello era mitico. "Benvenuto sulla Terra!" :D

      Il racconto era diverso, è vero. Il film del '90 aveva inserito ottime idee che lo hanno reso un cult.
      Questo, ha i suoi perché e i suoi lati negativi. Alcune scene d'azione meritano davvero comunque. ;)

      Elimina
  2. La cosa più bella del film è la tua recensione. Adoro come descrivi con dovizia di particolari e largo uso di immagini i film. Sei davvero breve. Total Recall 2 è un bellissimo film di fantascienza di per sé. Perde un po' nel paragone con il primo, che ha tutt'altra intensità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Luca! ^_^
      Molto gentile. Anche a me è piaciuto, e rivedendolo (ora si può vedere su Sky) devo dire che è fatto molto bene. C'è anche la versione "integrale" che mostra diversi minuti in più e alcune scene sono "senza veli" censori :D
      Grazie per il commento.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...