22 ottobre 2012

[intervistazza] I Demoni di Eukora di G. McAnton

Segnalazione + Intervistazza micro
Cover Il Redivivo
Il Redivivo è il primo romanzo di una trilogia fantasy "I demoni di Eukora" di G. Mc Anton, ovvero Gregorio Antonuzzo, per Il Ciliegio Edizioni.
Collabora con gli illustratori P. Rizza e V. Maschio.
SITO della SAGA QUI!
La pagina FAN su Facebook QUI!
Trailer QUI!

Trama: Allo scopo di recuperare due manoscritti in grado di portare all'immortalità, un demone, Molydeus, viene evocato da Morgenshein, il capo dei reietti confinati da tempi immemori nelle profondità di Eukora
Il demone, dalle sembianze umane, tradisce e sottomette Morgenshein, decidendo di recuperare i due manoscritti per proprio conto. 
Molydeus, capace d'impossessarsi dei poteri altrui succhiandone il sangue, scopre che su Eukora esiste un altro demone, una giovane elfa di nome Amion
Così, mentre Molydeus si metterà alla ricerca dei manoscritti, il demone obbliga Morgenshein a portargli Amion per poi succhiarne i poteri. La lotta per l'immortalità sarà sanguinosa e senza esclusione di colpi. La luce riaffiorerà dalle tenebre?

E' imminente l'uscita del secondo volume "Il Mezz'Orco".


Cover Il Mezz'Orco
TramaMolydeus, che vuole uccidere Lothori per succhiarne ricordi e poteri, ha mobilitato Jurkkek, sì proprio il Mezz’Orco di cui la storia scritta state tenendo in mano. 
Il compito del meticcio, un povero paranoico per via del suo sangue misto, ha condotto il suo esercito proprio sotto le mura di Irgendin che nel frattempo, con l’inganno, ha spodestato il proprio re riuscendo a far ricadere la colpa su Reogard e i suoi compagni, che sono fuggiti grazie all’intervento di Petalo Nero.
Ma la loro corsa viene interrotta dal crollo delle caverne da cui passavano, causato da un potente terremoto che permette a Jurkkek di entrare nella roccaforte dei nani. Così, mentre Molydeus riesce a ritrovarsi al cospetto di Lothori e gli orchi annientano il popolo di Irgendin, Morgenshein se la ride. Non mi fido di quell’individuo. Temo che in questa storia nulla sia come sembra...

E ora le 3 domande:

1-Da buon giocatore di ruolo, oltre a una storia hai creato "il mondo". Li hai concepiti insieme oppure la storia e il mondo hanno avuto una genesi separata?
Onestamente? E' nato prima il mondo, e non dalla mia mente, oltretutto. Era il mondo in cui giocavamo, una terra chiamata Eukora. Poi, l'ho preso in mano io, e ho cominciato a creare nella mia mente un collegamento tra le infinite avventure che giocavo. Così, mi sono messo a buttarle su computer soprattutto per dare un finale diverso alle partite che facevamo in cui, sistematicamente, il mio personaggio moriva sempre.
Poi, però, i personaggi hanno avuto il sopravvento sulla mia volontà, e ancora una volta tutto mi è sfuggito di mano, e la storia si è evoluta diversamente da come avrei voluto.
Considera che all'inizio si chiamava Gli Angeli di Eukora. Oggi sono I Demoni di Eukora, non credo debba aggiungere altro, no?

2-Sembra che in Eukora non ci sia tregua. Non è un luogo quieto. Quindi le case dovrebbero avere una pigione bassa, immagino? :D Va bene, era una battuta. 
Ora la domanda: c'è una premessa suprema che muove la tua storia?
Se vuoi, ci sono due occasioni nelle grotte dove si radunano tutti i negromanti, e non dire che gli elfi oscuri non ti affascinano che non ci credo!
A parte gli scherzi, mi sono chiesto, anzi, è stato il negromante, il protagonista assoluto del terzo volume da cui prende il nome, a farmi riflettere su un concetto ben preciso: se io decido di eliminare il mio nemico, seppur sconfitto ed esiliato, solo perché temo che questi un giorno possa insorgere, sono forse migliore del male che voglio debellare?
Ecco perché sostengo che su Eukora il bene non è che un altro male possibile. Non si scontrano buoni e cattivi, ma cattivi contro altri cattivi (contro cattivi ancor più cattivi). E i pochi spiragli di luce sono in realtà degli abbagli.

3- Nella presentazione dici: Un Inganno, ecco cos'è i Demoni di Euroka. Hai rimarcato più volte che ci sono più colpi di scena, hai puntato molto sui personaggi dunque e i loro legami, sebbene tu abbia creato un mondo nuovo. Un compromesso difficile o inevitabile?
Bella domanda, sul serio.
Beh, un inganno perché vi renderete conto, ma solo alla fine, che la vostra mente vi ha fatto vedere ciò che volevate vedere. Ho studiato tutto bene, niente finale stupido o senza senso, niente 'coniglio dal cilindro' per intenderci. un colpo di scena vero e proprio. E tutto ciò grazie alla forze e alla particolarità dei personaggi. come dicevo, a un certo punto i protagonisti mi hanno cominciato a dire no, così non va.
Iniziavo dei dialoghi già pronti nella mia testa, e invece, mentre il Redivivo parlava con il Negromante, la loro discussione si è evoluta in tutt'altro modo e mi sono ritrovato a dover cambiare tutta la storia, ogni volta.
Davvero difficile da gestire, ma esaltante davvero.
I miei personaggi sono i colori, l'energia, la follia di Eukora. sono ciò che ci lega a questo mondo perché ognuno di loro è parte di noi. Chi non ha insicurezze? Chi non ha paranoie? Chi non è ambizioso, geloso, innamorato? Chi non sogna mai di vendicarsi, di ottenere giustizia a tutti i costi?
Ecco, qui tutti noi troveremo le nostre paure e i nostri sogni, le nostre incertezze e le nostre forze, trasposti nei personaggi. a quel punto, il mondo diventa una splendida cornice per le gesta degli eroi.
Una cosa funzionale perché non voglio annoiare il lettore ma farlo entrare in azione, farlo partecipe.
Un vortice di avvenimenti, di colori, di posti e di gesta che faranno scorrere la storia come fosse il canto di un bardo.

Grazie Gregorio!
In bocca al lupo.


6 commenti:

  1. Belle domande, non le solite di rito "cosa leggi nella vita, chi ti ha ispirato, ecc". Un po' di attinenza ai testi non fa mai male, per farli conoscere a tutti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie^^
      Direi che la pensiamo allo stesso modo, allora.

      Elimina
    2. Se ti può far piacere dare un'occhio anche alla mia opera, collega dei Demoni di Gregorio, sei la benvenuta ;)
      Trovi qui ogni info: www.specchionero.net

      Elimina
  2. infatti, mi ero rivolto a te proprio per questo!!! grazie infinite, adesso metto tutto sulla pagina!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...