6 febbraio 2018

[Quando manca il caffè] Amazon e il kata del lavoratore



Non so se avete saputo che i dipendenti di Amazon si apprestano a un pionieristico approccio sul mondo del lavoro. In pratica, come spiega QUI! le persone indosseranno dei braccialetti e anche delle cavigliere (a seconda dei casi) per meglio indirizzarli verso i pacchi. Per comprendere i ritmi, insomma. Per non perdere quei secondi fondamentali per cui si arriva a 200 pacchi al giorno come dice questo dipendente.

Amici, ci siamo.
E' arrivato il "Kata" per il lavoratore. Non so se vi ricordate il magnifico film "Equilibrium" da cui ho riportato alcune immagini, ma la foto con i numeri non è del film, è reale.
Amazon Illustration via USPTO 
Per gli americani va tutto bene, è normale. Anche per la Comunità europea sembra che sia tutto corretto, giusto e che rispetti l'etica e quello che a me piace definire "dignità" del lavoratore. Del resto, prendere una scarica elettrica mentre lavori perché la mano non va nella giusta direzione, è per il tuo bene non è affatto una "invasiva educazione a quel lavoro specifico". Oserei dire quasi ai limiti del lecito.

Qui in Italia invece, saremo forse all'antica, ma non piace.

Noi siamo assenteisti del cartellino e collezioniamo indennizzi malattie e diamo pensioni milionarie a chi non ha meriti e bizzarri sussidi a finti disabili... E' vero! Lo so! Noi non siamo certo dei lavoratori ligi al dovere e ci divertiamo a inventare nuovi modi per lavorare poco e avere un alto stipendio (ehm... volevo dire avere soldi). 

Noi abbiamo i "Tronisti", un lavoro di tutto rispetto.
Noi abbiamo tanti problemi, già. 
Ma davvero questo "Kata del Lavoratore" serve a migliorare la produttività o invece è più vicino alla distopia di una nuova realtà che ci mostrano come fosse "cosa buona e giusta"?
Mi ricorda tanto un film di Lino Banfi "Vieni avanti Cretino". Vi metto il link così vedete con i vostri occhi che da sempre tentano di robotizzarci, ma noi non siamo robot.
Forse siamo dei cretini però perchè se non capiamo quando ci calpestano i diritti e la dignità, e gli facciamo fare tutto quello che vogliono e stiamo zitti, non trovo altro termine.
Alla prossima.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...